ATTO COSTITUTIVO DELLA CASSA
 EDILE REGIONALE  "EDILCASSA ABRUZZO" 

 


L'anno millenovecentonovanta il giorno diciannove del mese di ottobre (19 OTTOBRE 1990) In Pescara, nel mio studio alla Via Nicola Fabrizi n. 32, davanti a me dottor Concezio De Angelis, Notaio in Pescara, iscritto al Collegio Notarile dei Distretti Riuniti di Teramo e Pescara, senza l'assistenza dei testimoni per espressa e concorde rinuncia fattavi con il mio consenso dai comparenti in possesso dei requisiti di legge,
sono comparsi i signori

  • PANZA GIOVANNI, nato a Chieti il 26 febbraio1953 e residente in Pescara, Via Valignani n. 29, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Coordinatore Responsabile per la Regione Abruzzo della Federazione Nazionale Lavoratori dell'Edilizia, del Legno e delle Industrie Affini - FeNEAL - aderente alla U.I.L., con sede in Pescara, Via. Venezia n. 28, e quindi in rappresentanza della Federazione stessa, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto.

  • D'ERAMO LUIGI, nato a Montazzoli (Chieti) i1 14 settembre 1944 e residente in Francavilla al Mare (Chieti), Via Monte Sirente n. 11, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Segretario del Comitato Regionale per l'Abruzzo della Federazione Italiana Lavoratori Legno Edilizia Industrie Affini ed Estrattive FILLEA - aderente alla C.G.I.L., con sede in Pescara, Via Benedetto Croce n. 108, e quindi in rappresentanza del Comitato stesso, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto.

  • MORETTI CARLO, nato a L'Aquila il 16 luglio 1939 ed ivi residente alla strada provinciale per Roio s.n., il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Segretario Generale per la Regione Abruzzo della Federazione Italiana Lavoratori Costruzioni e Affini - FILCA - aderente alla C.I.S.L., con sede in Pescara, Via dei Sanniti n. 18, e quindi in rappresentanza della Federazione stessa, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto;

  • GIULIANTE ANTONIO, nato a Pennapiedimonte (Chieti) il 18 agosto 1954 e residente a L'Aquila, Via Amiternini n. 5, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Vice Presidente del Comitato Regionale dell'Abruzzo della Confederazione Nazionale dell'Artigianato - CNA - con sede in Pescara, Via Venezia n. 4, e quindi, stante l'assenza del Presidente, in rappresentanza della Confederazione stessa, giusta i poteri a lui
    derivanti dallo statuto

  • SAVINI Ing. DAVIDE, nato a Pescara il 27 ottobre 1940 ed ivi residente alla Via Gioberti n. 21, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Vice Presidente della Federazione Regionale delle API (Associazione provinciali e comprensoriali della Piccola e Media Industria) della Regione Abruzzo - FEDERABRUZZO - con sede in Pescara, Via Verdi n. 5, e quindi in rappresentanza della Federazione stessa, giusta i poteri a lui derivanti da delega del Consiglio Generale

  • CAVALLUCCI VALERIO, nato a Pescara il 18 settembre 1955 e residente in Chieti, Via Amendola n. 41, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Presidente della Lega Regionale delle Cooperative e Mutue dell'Abruzzo, aderente alla LEGA Nazionale Cooperative e Mutue, con sede in Pescara Via dei Marrucini n. 21, e quindi in legale rappresentanza della Lega stessa, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto

  • CARAMANICO dott. ROCCO, nato a Guardiagrele (Chieti) il 16 ottobre 1937 ed ivi residente alla Via San Giacomo, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Presidente della Unione Regionale Abruzzese delle Cooperative e Mutue, aderente alla Confederazione Cooperative Italiane, con sede in Pescara, Corso Vittorio Emanuele II n. 36, e quindi in legale rappresentanza della Unione stessa, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto

  • DI RENZO ORAZIO, nato a Lettomanoppello (Pescara) il 2 luglio1939 e residente in Chieti, Via Aterno n. 354, il quale interviene al presente atto nella sua qualità di Presidente del Comitato Regionale Abruzzo della ACAI - Associazione Cristiana Artigiani Italiani - Centro Nazionale Artigianato, con sede in Chieti, Via Marco V. Marcello n. 4, e come tale in rappresentanza del Comitato stesso, giusta i poteri a lui derivanti dallo statuto

  • BASILE rag. ANTONIO, nato a Foggia il 3 giugno 1938 e residente in Pescara, Lungomare Matteotti n. 3, il quale interviene al presente atto nella stia qualità di Presidente della Federazione Regionale Abruzzese delle AGCI - Associazione  Generale delle Cooperative Italiane, con sede in Pescara, Corso Umberto n. 94, e come tale in rappresentanza della Federazione stessa, giusta i poteri a lui derivati dallo statuto.

Essi comparenti, della cui identità personale io Notaio sono certo, mi richiedono di ricevere il presente pubblico atto in virtù del quale stipulano e convengono quanto segue: 

  1. In  adesione all'accordo del 20 Settembre 1990 fra le organizzazioni nazionali, imprenditoriali e sindacali dei lavoratori per la realizzazione di un sistema nazionale di Casse Edili e in conformità a quanto stabilito dagli articoli 38 e 39 del CCNL per gli addetti delle piccole e medie industrie edili e affini dell' Ottobre 1987, del CCNL per i dipendenti delle imprese artigiane edili e affini del Luglio 1985, del CCNL per i dipendenti e soci delle cooperative edili ed affini del luglio 1987, per iniziativa delle organizzazioni regionali, imprenditoriali e sindacali dei lavoratori come sopra costituite e  rappresentate, è costituita una Cassa Edile Regionale denominata "EDILCASSA ABRUZZO".
    La EDILCASSA ABRUZZO è parte integrante del Sistema Nazionale delle "cassa edili" discendente dall'accordo nazionale del 20 Settembre 1990 e dal relativo Statuto costitutivo cui si riferisce e riconosce. Essa è retta e disciplinata dal presente atto e dallo statuto redatto su cinque fogli, di cui occupa pagine diciassette circa, e composto di ventisei articoli, statuto che, firmato dai comparenti e da me Notaio, si allega al presente atto sotto la lettera "A" a formarne parte integrante. Tale statuto è pienamente noto in ogni sua parte ai comparenti medesimi, i quali espressamente mi dispensano dal darne loro lettura.

  2. La EDILCASSA ABRUZZO ha sede in Teramo e può aprire sportelli territoriali nella Regione Abruzzo.
    La EDILCASSA ABRUZZO è un ente paritetico contrattuale, costituito in adempimento a quanto stabilito dai CCNL ed a quelli integrativi regionali e provinciali dei settori della piccola e media industria, dell'artigianato e delle cooperative, che svolge senza alcun fine commerciale o di lucro, funzioni a favore di tutti i lavoratori dipendenti da datori di lavoro, nonché dei soci delle cooperative, che sotto qualsiasi ragione sociale esercitano le attività edilizie indicate nei CCNL richiamati nell'art. 1.
    La EDILCASSA ABRUZZO  ha per fine l'attività mutualistica, previdenziale e assistenziale a favore dei lavoratori iscritti, attraverso la gestione degli accantonamenti versati dalle imprese in base ai contratti di lavoro e accordi tra le parti del settore edile nazionali, regionali e territoriali, come meglio precisato alle lettere a), b), c), e d) dell'art. 4 dello statuto, al quale si fa pieno ed integrale riferimento.

  3. La durata dell'EDILCASSA ABRUZZO è a tempo indeterminato e spetta alle organizzazioni nazionali e regionali, imprenditoriale sindacali dei lavoratori, deliberarne le modificazioni, gli scopi e la liquidazione, secondo quanto previsto dallo statuto.

  4. Sono iscritti alla EDILCASSA ABRUZZO tutti i lavoratori dipendenti da imprese nonché i soci delle cooperative iscritte alla EDILCASSA ABRUZZO stessa, le quali siano in regola con gli adempimenti previsti e che esercitino attività nel settore edile ed affini nella regione Abruzzo.

  5. I contributi ed i versamenti dovuti dalle imprese dai lavoratori iscritti alla EDILCASSA ABRUZZO sono stabiliti dai contratti collettivi e da accordi sindacali nazionali, regionali e territoriali.
    Le modalità di versamento dei contributi e di qualsiasi altra somma vengono determinate dal Consiglio di Amministrazione.

  6. Sono Organi della EDILCASSA ABRUZZO: Il Comitato di Presidenza; il Consiglio di Amministrazione; il Consiglio Generale; il Collegio dei Revisori dei Conti. L'ordinamento, la composizione, i poteri e le funzioni di detti organi sono disciplinati dall'allegato statuto, al quale si fa pieno riferimento.

  7. In particolare il Consiglio di Amministrazione è nominato in misura  paritetica dalle organizzazioni regionali, imprenditoriali e di quelle sindacali dei lavoratori, costituenti la EDILCASSA ABRUZZO. Esso è costituito da un minimo di diciotto ad un massimo di ventiquattro membri. I componenti del Consiglio di Amministrazione durano in carica un biennio e possono essere riconfermati. Il Consiglio di Amministrazione provvede alla gestione della EDILCASSA ABRUZZO, compiendo tutti gli atti necessari sia di ordinaria che di straordinaria amministrazione per il conseguimento delle finalità statutarie secondo le norme dei regolamenti.
    Il Consiglio di Amministrazione nomina tra i propri membri un Presidente ed un Vice Presidente con i poteri e le attribuzioni di cui all'allegato statuto. Essi durano in carica un biennio, salva la facoltà di sostituzione da parte del Consiglio secondo le procedure di cui all'art. 9 dello statuto.
    La rappresentanza legale della EDILCASSA ABRUZZO spetta al Presidente del Consiglio di Amministrazione.

  8. Il Collegio Sindacale è composto di tre membri effettivi e due supplenti nominati e funzionanti, in conformità a quanto previsto dagli articoli 15 e 16 dello statuto.
    I sindaci esercitano le attribuzioni ed hanno i poteri di cui agli articoli 2403, 2404 e 2407 del Codice Civile in quanto applicabili.

  9. Il patrimonio sociale è costituito: a) dai beni mobili ed immobili, che per acquisti, lasciti, donazioni o per qualsiasi altro titolo vengono in proprietà della EDILCASSA ABRUZZO; b) dalle somme che per qualsiasi altro titolo, previe le eventuali
    autorizzazioni di legge, siano destinate ad entrare nel patrimonio della EDILCASSA ABRUZZO; c) dagli avanzi di gestione.

  10. L'esercizio finanziario ha inizio il primo ottobre e termina il trenta settembre di ogni anno. Il primo esercizio finanziario avrà termine il 39 settembre 1991.

  11. Entro sette giorni da oggi gli intervenuti, nelle lori rispettive qualità, procederanno alla nomina delle cariche sociali previste dallo statuto e con le modalità di cui allo statuto stesso.
    Richiesto io Notaio ho ricevuto il presente atto, da me compilato e letto ai comparenti, i quali, a mia domanda, lo dichiarano conforme alla loro volontà é con me Notaio lo sottoscrivono unitamente all'allegato a norma di legge. Consta di due fogli scritti da persona di mia fiducia a macchina con nastro indelebile ai sensi di legge per pagine sette intere e parte della presente ottava. Postilla (1) Adde "per quanto attiene alla composizione ed alle funzioni del Consiglio Generale si fa fermo riferimento agli articoli 12, 13, e 14 dell'allegato statuto" - Una postilla da me notaio scritta a mano e letta ai comparenti, che l'approvano.

ORARI AL PUBBLICO:


LUN   08:00 - 14:00

MAR  08:00 - 14:00
          15:00 - 18:00

MER  08:00 - 14:00

 

GIO   08:00 - 14:00
          15:00 - 18:00


VEN   08:00 - 14:00

SAB   08:00 - 12:00

DOVE SIAMO

 

TERAMO:     Via Vecchia, 15 

L'AQUILA:   S.S. 80 - Loc. Pratelle, 18,i 

PESCARA:   Piazza Salvador Allende, 25 

CHIETI:        Via della Liberazione, 69 

VASTO:        Via Ignazio Silone, 4g 

CONTATTI
TERAMO
(sede centrale)
Tel:   0861/243083
Fax: 0861/243084
E-mail:  info@edilcassaabruzzo.it

L'AQUILA
Tel:  0862/413080 
Fax: 0862/480619
E-mail:  aquila@edilcassaabruzzo.it

PESCARA 
Tel e Fax: 085/4318144
e-mail:  pescara@edilcassaabruzzo.it

CHIETI
Tel e Fax: 0871/66921
email:   chieti@edilcassaabruzzo.it

VASTO
Tel e Fax: 0873/671064
email:   vasto@edilcassaabruzzo.it